loading...

Clamoroso! Ecco come pagare 100€ annuali di assicurazione RC AUTO

Sarà capitato a tutti noi di osservare in giro per le strade delle nostre città uno strano aumento di automobili con targhe non Italiane, soprattutto tedesche e rumene, e seppure in un primo momento potremmo
aver pensato ad un semplice aumento degli immigrati che spostano le loro macchine in Italia, ma facendo più attenzione agli automobilisti italianissimi di queste auto e ai modelli quasi sempre di lusso ci possiamo facilmente rendere conto che ci deve essere qualcosa sotto, e si tratta di risparmi consistenti sulle polizze assicurative rc auto e sul bollo. Sono sempre di più infatti gli italiani che preferiscono immatricolare la propria automobile all’estero per poter risparmiare migliaia di euro tra assicurazione rc e bollo (cosa legittima e legale anche in virtù delle normative europee sulla libertà di movimento) e qualcuno addirittura anche per evitare di pagare multe (cosa questa eticamente sbagliata ma purtroppo possibile per colpa delle lacune nella legislazione italiana e del mancato collegamento delle banche dati delle polizie municipali con gli altri paesi europei). I paesi prediletti dai furbetti nostrani sono la Romania e i paesi dell’est in genere, ma anche in Germania è possibile risparmiare moltissimo in quanto non c’è superbollo per le grosse cilindrate e i premi assicurativi per la RC AUTO sono molto più bassi di quelli italiani (bisogna però verificare i massimali per avere un’idea precisa della copertura). Ma quanto costa un’assicurazione RC AUTO in romania per esempio? Il costo del nuovo libretto si aggira intorno ai 60 euro, poi per assicurarsi con una compagnia rumena è possibile spendere anche soltanto 50 euro in base ai vari preventivi assicurativi proposti. Ma ricordiamo ancora una volta che seppur questa pratica non è illegale bisogna verificare i massimali per le coperture, anche se alcuni utenti ci hanno scritto affermando che sono ormai pienamente in linea con gli standard italiani. Si tratta in tutti i casi di un bel risparmio sull’assicurazione soprattutto per i residenti in province problematiche con premi alle stelle. Nel frattempo per chi non vuole fare modifiche alla targa della propria auto non resta che provare uno dei vari siti che propongono comparazioni tra le assicurazioni RC AUTO, o rivolgersi direttamente ad una compagnia online e farsi fare un preventivo per cercare di spuntare il prezzo migliore sulla propria polizza.

 http://assicurati.biz/come-pagare-100e-annuali-di-rc-auto-e-vivere-felice/

Nessun commento:

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...