loading...

Terrore, paura e tensione: il NWO si impone così.



Passa in sordina il fatto che i musulmani di tutto il mondo stiano diffondendo i propri contenuti su internet con un nuovo “hashtag” di condanna degli attacchi terroristici di Parigi. Le stragi di venerdì sera
NON possono essere condivisibili da alcuna religiosità, per quanto l’Isis e la maggioranza dei Governi e media occidentali vogliano alimentare tale teorema funzionale ad acuire le conflittualità sociali,legittimare la militarizzazione delle aree civili, il controllo globale delle comunicazioni e dei movimenti dei cittadini, la promulgazione di leggi antidemocratiche che convincano i Popoli ad accettare ilGoverno Unico Mondiale a cui mirano i “Potenti della Terra”.

Se è divenuto possibile che pochi manipoli di persone tra le più impotenti al mondo compiano delle stragi provocando le reazioni isteriche di miliardi di individui, questo significa che chi occupa le posizioni del vero Potere glielo consente! La solidarietà nei confronti delle vittime di Parigi è certamente dovuta, ma sarebbe da comprendere perché una simile sensibilità non si sia manifestata 2 settimane prima, in occasione dell’abbattimento dell’aereo civile russo in cui hanno perso la vita 220 persone tra cui 27 bambini.

Sarebbe interminabile l’elenco delle vittime innocenti delle azioni terroristiche, così come è difficile calcolare quanti abbiano perso la vita nelle azioni militari tese a contrastare i soggetti responsabili o presumibilmente tali. La Siria conta 250 mila morti negli ultimi 4 anni e, se non prendiamo atto di questo, significa che l’alienazione della nostra società è totale. Indurre alla “guerra tra poveri” è sempre stato l’elemento fondante delle strategie di quelli che definisco “criminalmente ricchi” e dei loro complici.L’assenza di consapevolezza dell’esistenza di un progetto di dominio globale perpetrato da poche persone prive del senso di umanità ci può condurre all’autodistruzione o, comunque, consente loro di distruggerci. Il Mondo è un’altalena che vacilla perché il perno è decentrato. L’equilibrio si ottiene ponendo i limiti alla povertà quanto alla ricchezza di ognuno. Le maggiori responsabilità dei mali che affliggono l’umanità appartengono a coloro che possiedono troppa ricchezza. (a.g.)

A proposito di media di regime asserviti a questo Sistema di potere criminogeno, segnalo questa petizioneproposta dai cittadini per radiare dall’albo dei Giornalisti italiani questo cialtrone di uomo: Maurizio Belpietro, responsabile di un vergognoso articolo che offende oltre un miliardo di persone.

La petizione: https://www.change.org/p/radiazione-di-maurizio-belpietro-dall-ordine-dei-giornalisti-odglombardia-belpietrotweet?recruiter=43615542&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook&utm_campaign=autopublish&utm_term=des-md-action_alert-reason_msg&fb_ref=Default

Leggi anche: http://eskander.altervista.org/siamo-gia-in-guerra-la-rivoluzione-e-la-salvezza/

Leggi anche: http://eskander.altervista.org/ecofeudalesimo-rivoluzione-possibile/

Leggi anche: http://eskander.altervista.org/lelite-di-potere-si-prepara-allapocalisse/

http://eskander.altervista.org/

Nessun commento:

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...