loading...

IL PETROLIO DELL'ISIS E' PRODOTTO DA SOCIETA' CONTROLLATE DAI ROTHSCHILD

Il petrolio di Daesh/ISIS non puo' fluire attraverso il territorio controllato da Damasco. Non puo' fluire in Iraq dominato dagli sciiti.
Non puo' andare ad est in Iran.
La Turchia e' il braccio orientale della NATO. Gli USA e la NATO sostengono la Turchia e quindi sostengono DAESH/ISIS.
Quello che e' certo e' che il petrolio illegale di Daesh/ISIS e KRG rientra negli interessi enegertici dei soliti noti.
Questi interessi sono focalizzati nel controllo di ogni possibile risorsa nel Kurdistan iracheno e nella Siria 'liberata'.
E' importante sapere che Tony 'Deepwater Horizon' Hayward e' il CEO di Genel la cui priorita' e' quella di controllare i campi petroliferi che sono stati rubati agli iracheni.
Tony Haywood, ex BP Deepwater Horizon, ha fuso la sua azienda Vallares con la compagnia turca Genel Energy per creare una societa' di 4,5 miliardi di dollari con operazioni nel Nord dell'Iraq la stessa area dove opera ISIS.
Genel a sua volta ha sede legale nel Jersey ed ha sede ad Ankara in Turchia, quel paese che acquista tutto il petrolio illegale iracheno e siriano rubato da ISIS.
Nat Rothschild, Julian Metherell, Mehmet Emin Karamehmet e Mehmet Sepil controllano la Genel.
Israele sostiene ISIS sul Golan e nelle settimane scorse e' stato annunciato che i maggiori depositi sono stati trovati li. La compagnia coinvolta e' la Genie Energy che ha sede a New Ark nel New Jersey e ne fanno parte Jacob Rothschild, Howard Jonas, Avi Goldin, Geoffrey Rochwarger, Effie Eimam, Dick Cheney (ex-vice presidente), Ruper Murdoch, James Woolsey (ex-direttore CIA), Larry Summers (ex-capo Tesoro USA). Michael Steinhardt (manager americano di hedge fund e filantropo per cause ebraiche). Chiunque abbia familiarita' sulle persone coinvolte nei fatti dell'11/09 le ritrovera' anche in Genel

Fonte :
http://www.veteranstoday.com/2015/12/05/who-owns-isis/

Nessun commento:

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...