loading...

Manovra: e alla fine arrivò anche il prelievo indiscriminato sui conti correnti!

Brutte notizie per chi ha un conto corrente. Un emendamento del governo alla manovra prevede che dal primo gennaio 2012 gli estratti conto annuali dei conti correnti bancari, postali e i rendiconti dei libretti di risparmio saranno tassati per 34,20 euro se il cliente è una persona privata. Per le società e le persone giuridiche l'imposta sale a 100 euro.

Il bollo sugli estratti conto non troverà applicazione nei casi in cui il valore medio della giacenza annua sia inferiore a 5mila euro.

Inoltre, l'imposta proporzionale sarà dovuta nella misura minima di 34,20 euro e soltanto per il 2012 nella misura massima di 1.200 euro. Scatterà invece l'esenzione per i buoni postali fruttiferi per valori di rimborsi complessivamente non superiore a 5mila euro

Nessun commento:

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...