loading...

Spaghetti con larve, scarafaggi e formaggio di Strasburgo, scarica la ricetta!

pasta con larve e scarafaggi (foto solo rappresentativa)
Siete pronti a cambiare la vostra alimentazione? Dal Formaggio fatto con la polvere agli insetti altamente proteici. La proposta della nuova alimentazione, parte proprio da Strasburgo.


insetti per cena

Insetti, alghe, vermi, larve e scorpioni, ma anche nanomateriali, cibi costruiti in laboratorio, nuovi coloranti potranno finire sulle tavole degli europei. Arriva il “SI” dall’Agenzia europea della sicurezza alimentare (Efsa), la stessa che avalla la direttiva OMS, alla quale fa riferimento la censura nutrizionale per gli affettati e la carne rossa. La plenaria del Parlamento europeo ha definitivamente approvato l’accordo con il Consiglio per semplificare le procedure di autorizzazione dei ‘nuovi alimenti’ (il cosiddetto novel food). L’Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, farà una valutazione nei casi in cui un alimento abbia un effetto sulla salute umana. “Magari tra venti anni esce che sono molto pericolosi, ma per ora va bene così?!” Protestano i Verdi, sconfitti di misura in una battaglia di emendamenti: “Il Parlamento non è stato all’altezza delle preoccupazioni degli europei”.

Suona anche molto brutto il; “Nessun divieto sugli Ogm” Sempre da Strasburgo arriva una sonora bocciatura alla Commissione europea sulla proposta di direttiva che mirava, teoricamente, a concedere agli Stati membro il diritto di vietare, a livello nazionale, l’uso di alimenti e mangimi geneticamente modificati (Ogm) già approvati a livello comunitario.

L’assemblea, seguendo il parere del relatore Giovanni La Via (ncd, ppe), presidente della commissione Ambiente, ha giudicato impossibile da attuare la direttiva, che avrebbe scaricato sugli stati membri la responsabilità di motivare gli eventuali “divieti o restrizioni d’uso” nazionali e di effettuare i controlli necessari a farli rispettare, senza violare i princìpi del mercato unico ue e gli accordi sul commercio internazionale, su cui vegliano rispettivamente la Corte di giustizia europea e l’organizzazione mondiale del commercio (Wto).

La Commissione ha rifiutato di ritirare la proposta, come gli chiedeva il Parlamento, e ha annunciato di mantenerla in attesa del pronunciamento del Consiglio Ue, nonostante il fatto che dai primi giri di tavola informali sia già emersa una fortissima opposizione anche da parte dei governi.

Quindi, approvati gli OGM, il formaggio con il latte in polvere e l’alimentazione con gli insetti, ma non dobbiamo mangiare carne perché ci fa male. Vi sembra normale? Non solo ci hanno fatto cambiare abitudini professionali, lavorative e sociali, mettendo in crisi interi settori, ma ora vogliono imporci la loro alimentazione che tanto sana, non ci sembra.

Non ci vogliamo scandalizzare, magari per “Bear Grylls” è normale mangiare insetti, ma noi siamo stati abituati ad altro. Appare molto divertente osservare che hanno iniziato con autorizzare l’utilizzo della polvere di latte per fare il formaggio, mettendo in ginocchio tutti i nostri settori tra i migliori al mondo per la qualità del prodotto, poi si sono inventati la bufala del batterio XYLELLA abbattendo migliaia di ulivi, visto che siamo tra i migliori e maggiori esportatori di olio extravergine di oliva, “un olio di qualità indiscutibile!”, mettendo in crisi anche questo settore, e per finire, i botti di fine anno con la distruzione del mercato delle carni, comprese quelle lavorate e tutti i loro derivati. Ora ci vengono a dire che dobbiamo rivedere la nostra alimentazione includendo anche gli insetti nella nostra dieta. Tra un po’ ci diranno che fanno bene e prevengono il tumore. Notizie del tipo: le larve fanno bene al cuore ed eliminano gli infarti, le formiche aumentano la forza e l’intelligenza, le cavallette sono altamente proteiche!? Per piacere, facciamo i seri e cerchiamo di comporre delle informazioni utili alle popolazioni e non ai mercati che si vogliono favorire e basta!

L’Italia produce Carne? Allora bisogna distruggere il loro mercato infangandolo? Noi da sempre, come popolo, seguiamo la dieta Mediterranea e non ci sembra che l’incidenza di neoplasie al colon sia così elevata come vogliono farci credere. La domanda sorge naturale; o forse l’alimentazione di altri stati è meno sana della nostra e che certe statistiche inficino lo standard?

Avete notato con quanta leggerezza, giornali e media in genere e in particolare i tg, negli ultimi mesi, hanno pubblicizzato l’utilizzo del latte in polvere, l’abbattimento degli ulivi e infine recentemente l’arrivo di questo nuovo cibo?

Siamo sicuri che tutto quello che ci dicono è fonte di saggia verità?

Facciamoci maggiori domande e otterremo delle risposte diverse da come ci sono confezionate.
 
ALLORA SE VOLETE DELIZIARVI CON QUESTA PRELIBATEZZA SEGUITE LA RICETTA

Nessun commento:

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...