loading...

I cittadini di Trieste hanno deciso di non pagare più tasse allo Stato

TRIESTE: I cittadini infuriati si sono uniti ed hanno deciso di sospendere «i pagamenti di tutte le imposizioni fiscali dirette ed indirette dello Stato italiano, dei suoi organi, delle sue amministrazioni pubbliche e dei suoi concessionari di pubblici servizi». 


Essi sono i sostenitori di "Territorio Libero di Trieste"ed hanno insieme inoltrato alla Prefettura uno scritto, dove comunicano la loro: “dichiarazione di obiezione fiscale motivata” 


I cittadini triestini sostengono inoltre la mancanza di sovranità dello Stato italiano, in quanto "finzione politico – giuridica", che quindi non riconoscono più come legittima. 

I cittadini a questo punto richiedono attività sospensive e di informazione, nonché la nomina di un “giudice neutrale” per la composizione di future controversie in materia di imposizioni fiscali.


I cittadini del "Territorio Libero di Trieste", dunque sono determinati ad andare fino infondo con la loro lotta pacifica ad uno Stato che non riconoscono più come tale, e quindi hanno deciso di rifiutarsi di pagare le tasse tutti assieme.

1 commento:

Unknown ha detto...

Questo è il modo più spiccio per far crollare lo stato...
Lo sapeva bene Gandhi, il quale non ha fatto una rivoluzione in India, ma ha semplicemente disposto che non si versassero più tasse...
Gli Inglesi alla fine se ne dovettero andare in quanto la "mucca" non dava più latte.

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...